Ciro Buonajuto e Nino Daniele presenziano al dibattito sulla “Rivoluzione partenopea 1799 – insegnamento e valori”

Come evento integrante alla mostra Ombre Prosequio di Amedeo Gabucci in arte deò a cura di Giovanni Cardone presso Caffè Letterario ex scuderie di Villa Favorita – Corso resina 330 Ercolano, con il Patrocinio del Comune di Ercolano in collaborazione con la Universum Academy Switzerland – Regione Campania , e con l’Associazione Culturale Libera/mente, si è tenuto il secondo appuntamento dei Venerdì letterari.
In data di ieri Venerdì 18 settembre 2015 con a tema La Rivoluzione Napoletana del 1799 – Insegnamento e Valori, patrocinata dall’Archivio Diocesano di Napoli.
Nella splendida cornice dello spazio espositivo del Caffè letterario ex scuderie di Villa favorita, sono intervenuti il sindaco di Ercolano avv. Ciro Buoanjuto, il dott. Nino Daniele Assessore alla cultura del Comune di Napoli, Antonella Orefice Storica e Direttore del Nuovo Monitore Napoletano, Amedeo Gabucci in arte Deò, gli interventi sono stati moderati dal dott. Salvatore Perillo Giornalista tv city – Comuni Vesuviani News.


Grandissima la partecipazione di pubblico tra i quali studiosi giornalisti ed appassionati di storia locale per un tema così strettamente legato al territorio vesuviano e napoletano.
Si ringraziano per l’occassione la dott.ssa Imma Sorrentino per la sapiente gestione ed organizzazione degli spazi espositivi, il web designer Salvatore Iengo per la comunicazione dell’evento sul portale storico www.bloginresina.it e la capillare diffusione del medesimo evento sui social network.
Ercolano 19 settembre 2015
L’organizzatore della mostra e storico dell’arte Prof. Giovanni Cardone.

Fonte http://www.bloginresina.it/18-settembre-2015-venerdi-letterario-presso-caffe-letterario-ex-scuderie-courtesy-photo-by-ferdinando-scognamiglio/

Festeggiamenti dalla sede del Partito democratico

Una testimonianza diretta di sostenitori del progetto Ciro Buonajuto che hanno partecipato ai festeggiamenti presso la sede del partito democratico di Ercolano con la spettacolare esibizione dei fuochi d’artificio con lo sfondo la bandiera del PD. Un’immagine davvero suggestiva a significare una vera ventata di cambiamento nel piu’ importante partito di Ercolano.

Elezioni comunali Ercolano, vittoria al primo turno: vince il renziano Buonajuto

ERCOLANO – I renziani espugnano Ercolano. Al termine di una campagna elettorale, iniziata sulle ceneri della scissione all’interno del Partito Democratico della città degli Scavi, Ciro Buonajuto si afferma al primo turno.
Il componente della direzione nazionale del Pd, sostenuto dal centrosinistra compatto con Verdi, Sel, Italia dei Valori, Partito Socialista, Centro Democratico e la civica Rinnovare Ercolano ha battuto i «fuoriusciti» del partito capitanati dall’ex segretario cittadino Antonio Liberti che, all’indomani del commissariamento del circolo, avevano deciso di correre con la civica Partecipazione e Democrazia, Area Popolare, Noi Sud, Democrazia Cristiana e Progetto Ercolano.

Alla fine, quando mancano poche sezioni da scrutinare, il divario tra le due principali coalizioni è stato superiore ai cinquemila voti. A seguire poco al di sopra del 6% si è attestato il Movimento Cinque Stelle che per la prima volta entrerà in Consiglio comunale a Ercolano con il candidato sindaco Gennaro Cozzolino.

Staccati di parecchio, con pochissime chance di entrare in Consiglio, invece, le due forze di centrodestra che hanno corso divise con Fratelli d’Italia a sostegno di Gennaro Miranda e Forza Italia con Dante Iovino.

A Ercolano si conferma la tradizione che vuole le Comunali risolversi al primo turno: da quando nel 1994 è stata introdotta l’elezione diretta del sindaco, infatti, in città non si è mai dovuto ricorrere al ballottaggio. Con i suoi 37 anni, Buonajuto è il più giovane sindaco della città degli Scavi.

Tutte le preferenze lista per lista

CANDIDATO SINDACO Gennaro Cozzolino
MOVIMENTO 5 STELLE
Giuseppina Zangirolami detta Giusy 118 , Luigi Nobili 223, Carmela Imperato 57, Antonio Russo 103, Vincenzo Romano 50, Gelsomina Palomba 29, Ciro Amabiletto 42, Raffaella Ammirevole 62, Antonio De Gaetano 21, Graziana Di Domenico 43, Vincenzo Cuciniello 25, Pasqualina Edipio 60, Giovanni Palumbo 42, Cira Formisano 5, Raffaele Piccolo 23, Valentina Rischio 27, Giovanni Sasso 30, Anna Romano detta Susanna 50, Domenico Daniele detto Mimmo 85

CANDIDATO SINDACO CIRO BUONAJUTO
Partito democratico
Ciro Amino 66, Loredana Scarcella 357, Nicola Abete 426, Gioacchino Acampora 576, Ciro Acunzo 367, Maria Cira Ascione 200, Mariarca Cascone 1, Ciro Cataldo 208, Fortunata Cozzolino 106, Enrico D’Agostino 658, Mario De Luca 43, Andrea Fiengo 240, Colomba Formisano 731, Loredana Gargiulo 163, Caterina Liguoro 239, Luigi Luciani 598, Michele Maddaloni 522, Stefania Perna 240, Pietro Sabbarese 442, Luca Sannino 351, Carmela Saulino 1250, Ciro Scognamiglio 289, Luigi Simeone 685, Gennaro Sulipano 418

Centro democratico
Marianna Accardo 17, Simona Borelli 26, Anna Caccavallo 27, Armando Cortese 129,
Vincenza Cozzolino 44, Michelina Cuciniello 117, Antonio De Vita 7, Paola Di
Somma 18, Tiziana Fedele 37, Luigi Fiengo 801, Luigi Fontana 29, Antonio Formisano 584,Giuseppina Gentile (detta Fiorella)10, Ciro Imperato 13, Eugenio Oliviero 48,Luigi Parentato 288, Antonietta Sagrestano 20, Claudia Sannino 2, Assunta Sannino 53, Giustina Savino 4, Simone Tarallo 686, Francesco Varriale 63, Anna Vitelli 156, Rosa Zeno 696

Sel
Alessandro Acampora 10, Gaetano Amabiletti 35, Concetta Amato 0, Angela Rosa
Calvanico 133, Assunta Cozzolino 15, Domenico Cozzolino 89, Salvatore Cristadoro 481, Ferdinando Formisano 19, Salvatore Formisano 7, Nicola Gargiulo 2, Alfredo Iengo 199, Generoso Maisto 47, Maria Elisabetta Mamia 12, Riccardo Nasti 0, Pietro Oliviero 9, Ciro Palomba 44, Annalisa Panariello 3, Rosa Sepe 4, Marianna Vilardi 15

Partito socialista italiano
Stefano Acampora 5, Sara Amato 6, Gennaro Curcio 7, Giuseppina Langella 0,
Pasquale Libero 52, Claudio Maddaluno 1, Belinda Madonna 1, Francesco Marrazzo 28,Maria Mascolo 11, Luisa Minutolo 19, Aniello Nocerino 37, Angela Oliviero 58, Ciro Paolillo 92, Paola Ricci 22, Pino Leo Ruggiero 28, Arturo Senatore 0, Marco
Serazzi 3, Francesco Torello 272, Giuseppe Villani 1

Verdi
Ciro Borrelli 61, Nunzia Anna Cifariello 21, Anna Cozzolino 4, Tiziana Curcio 292,Saverio De Crescenzo 330, Massino Paolo De Gaetano 74, Elisabeth De Matteo 8,Luigi Fiengo 96, Michele Galliano 6, Mariarosaria Iacomino 14, Luisa Palumbo 59,Giampiero Perna 323, Pietro Pezzella 87, Ciro Riccio 115, Alfonso Sannino 262, Carmen Scognamiglio 47, Anna Sirano 71, Paola Sportiello 82, Davide Veneruso 1, Francesco Zavota 50, Carlo De Benedictis 109, Silvio Naviglio 74, Grazia Polese 4, Alessandra Cozzolino 1

Rinnovare Ercolano
Giuseppe Nocerino (detto Peppe)140, Edoardo Mondola 30, Nunzia Formisano 94,
Giuseppe Salterio 14, Luisa Sportiello 83, Salvatore Oliviero 63, Rosa Imperato 9,Nicola Sannino 70, Michela Marrone 15, Michele Prisco 19, Teresa De Francesco 6, Cristiano Napoli 30, Sofia Fiengo 12, Mario Bellaria 2, Assunta Irpino 60, Vittorio Sangermano 99, Carmine Ruggiero 4, Milena Gentiluomo 19, Fabrizio Fascia 4, Sara De Vita 10, Pasquale Amoroso20, Antonio Accardo 53, Assunta Ercolano 7, Simona Maddaluno 44

Italia dei Valori
Antonio Cozzolino 91, Maria Scudo 4, Giovanni Nocerino 154, Raffaele Navarra 26,
Filippo Autiero 65, Immacolata Formicola 5, Rosa De Luca 54, Rosa Ascione 9,
Giuseppina Scognamiglio 8, Vincenzo Leone 4, Antonio Nenna 0, Biagio De Luca 5,
Daniele Di Donna 42, Rosario Parisi 1, Cira Aversa 5, Donato Bifulco 0

CANDIDATO SINDACO Antonio Liberti
PARTECIPAZIONE & DEMOCRAZIA
Antonietta Garzia 868, Marco Cozzolino 326, Pasquale Vitiello detto Lino 848, Antonio Arvrioni 23, Grazia Avitabile 10, Davide Belsino 18, Emanuele Capasso 0, Adalberto Costabile 38, Amalia Cozzolino 0, Angelo Cozzolino 10, Natale Cozzolino 3, Salvatore Cozzolino 23, Eduardo De Benedectis 12, Maria Fedele 4, Domenico Formisano 41, Antonio Palomba 84, Salvatore Porro 162, Anna Salvezza 12, Gelsomina Scognamiglio 21, Pasquale Scognamiglio 1, Vincenza Iengo 4, Tiziana Debora Oliviero 15, Ciro Pane 23, Vincenzo Puopolo 0

LIBERTAS DEMOCRAZIA CRISTIANA
Alessandro Alvarado 22, Cecilia Ciardi 48, Nino Cozzolino 59, Santo Cozzolino detto Sandro 234, Saverio D’Aulisio 13, Ciro Farace 13, Andrea Formicola detto Bartolino 411, Alfredo Formisano 10, Gaetano Formisano 30, Mariarca Giusti 48, Maria Carmen Imperato 0, Sabato Antonio Mascolo 0, Domenico Oliviero 6, Antonio Omar Santoro 48, Rosario Scognamiglio 306, Nunzia Scognamiglio detta Nancy 550, Andrea Sereno 94, Vittorio Zeno 38, Cira Solferino 1, Alessandro Pane 3, Maria De Maio 0, Giuseppina Pica 0, Rosa Cataldo 1, Paola Sannino 59

NOI SUD
Ciro Bibiano 279, Irene Coppola 260, Nunzio Di Martino 204, Giuseppina Liberti 265, Gennaro Oliviero detto Maurizio 620, Raffaele Accardo 27, Salvatore Antifono 3, Teodora Bardano 2, Francesco Borrelli 3, Rosa Borrelli detta Rosita 51, Antonio Borrello 16, Elisabetta Calabrese 7, Viviana Castiello 35, Massimo Ferraro 7, Geremia Fiasco 4, Roberto Fiorellinetto 0, Rosaria Orlando 0, Christian Presta 0, Giulia Romano 344, Rosanna Russo 0, Francesco Sorbolino 0, Lorenzo Sorrentino 13, Pierfrancesco Ulivi 0, Pietro Zinno 16

PROGETTO ERCOLANO
Pasquale Vitiello detto Lino 174, Ciro Santoro 178, Rosita Piccolo 131, Rosalba Sannino 43, Salvatore Ciccarelli 26, Candida Ferrieri 15, Francesca Madonna 0, Lucia De Gaetano 0, Francesca Errico 0, Anna Lara 14, Pasquale Cozzolino 0, Leopoldo De Crescenzo 4, Immacolata Ascione 78, Giuseppina Calcagno 17, Pasquale Gaudino 0, Emilia Formisano 0, Ivana Pignalosa 0, Salvatore Formisano 0, Mario Cozzolino 0, Marianna Fildi 0

Fonte:

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/ercolano_vittoria_al_primo_turno_vince_il_renziano_buonajuto/notizie/1387068.shtml

Lotti: «A Ercolano il Pd ci ha messo la faccia: Buonajuto è la persona giusta per guidare il cambiamento in città»

«Qui tanti ministri e rappresentanti del governo sono venuti non per fare passerella, ma per stare vicino alla gente e alla sfida lanciata dal nostro candidato per un cambiamento nella politica cittadina – così ha esordito Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, giunto a Ercolano a sostegno del candidato sindaco Ciro Buonajuto  –  Ho seguito il caso Ercolano fin dall’inizio e sfido chiunque a definire imposto dall’alto una persona che per un anno ha chiesto le primarie. Comunque, qui il Pd ci ha messo la faccia ma questo non è un motivo per far venire meno il nostro impegno durante questa campagna elettorale. Il nostro ora è un partito che si sta prendendo la responsabilità di fare scelte: lo stiamo facendo a Roma con le riforme che stiamo approvando ed Ercolano è la dimostrazione che lo stiamo facendo anche sui territori. Alle persone abbiamo il dovere di spiegare che non siamo tutti uguali e a Ercolano lo abbiamo fatto proponendo un giovane come Buonajuto».

 

fonte: http://www.metropolisweb.it/Notizie/Vesuviana/Cronaca/lotti_ercolano_pd_ci_ha_messo_faccia_buonajuto_persona_giusta_guidare_cambiamento_citta.aspx

Franceschini: “Ercolano capitale degli investimenti”

Ercolano è una delle capitali del futuro investimento turistico-culturale del Paese che ha in sé “enormi potenzialità di crescita”. Lo dice il ministro dei per i Beni, le attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, intervenuto nella cittadina vesuviana a sostegno del candidato sindaco per il Pd Ciro Buonajuto. Nel suo intervento il ministro ha accennato allesempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato, con l’investimento del magnate americano Packard, che ha consentito la riqualificazione del sito archeologico rendendolo “uno dei più ammirati al mondo”.

Franceschini ha aggiunto: “Stiamo lavorando, con il governo Renzi, alla individuazione in Italia di alcuni siti che verranno identificati come grandi attrattori culturali e turistici che usufruiranno di importanti finanziamenti dell’Ue, finalizzati allo sviluppo. Stiamo cercando di individuare i luoghi in cui il recupero del patrimonio monumentale e archeologico sia accompagnato da un grande progetto infrastrutturale. Ercolano è uno di questi, uno dei più importanti. E io ho bisogno di avere un interlocutore per il Comune di Ercolano, e per quelli che sono attorno ad esso, che creda in questo e punti a far crescere il territorio utilizzando quello che sul territorio c’è”.

Allargando il discorso all’Italia, Franceschini ha parlato di una “contraddizione” perché, pur avendo un immenso patrimonio culturale, “siamo un Paese che non ha mai investito fino in fondo in questa miniera d’oro”. A questo si aggiunge il fatto che “solo il 15 per cento dei turisti internazionali che arrivano in Italia scende al di sotto di Roma. L’azione che stiamo facendo come governo italiano – ha spiegato – è investire sulle enormi potenzialità di crescita economica che il turismo, legato al patrimonio culturale, può portare all’Italia e in particolare al Mezzogiorno”.

“Non c’è regione al mondo che ha le potenzialità di sviluppo di turismo culturale e di turismo legato alle bellezze naturali che ha la Campania”, prosegue Franceschini. Accennando al vicino comune di Portici, dove c’è il Museo Ferroviario di Pietrarsa (“porteremo lì la prima conferenza nazionale sul turismo”), e al territorio circostante che “se lavora come sistema ha potenzialità che nessun altro al mondo ha”, ha aggiunto: “Il turismo internazionale crescerà enormemente nei prossimi decenni. Il nostro Paese non può vivere avendo un problema di sovraffollamento nei centri storici di Venezia, Firenze, Roma e avere tutto il resto del Paese senza la utilizzazione e lo sviluppo che merita”.

“Sono qui a testimoniare che, insieme con la nuova guida della Regione Campania e col nuovo sindaco di Ercolano, faremo un grande progetto insieme”, ha detto intervenendo a sostegno del candidato sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto (Pd).

“A Pompei – ha detto più tardi Franceschini, durante l’inaugurazione della mostra “Pompei e l’Europa 1748-1943” – abbiamo fatto un lavoro silenzioso ed operoso rispettando i tempi concordati con l’Unione Europea. I restauri vanno avanti. “C’è una squadra che lavora insieme”, ha evidenziato ancora il ministro, sottolineando come siano “stati fatti altri passi per la rinascita di Pompei. Oggi possiamo dire davvero di fronte al mondo che siamo orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto”.

“Con Stefano Caldoro ci sono ottimi rapporti istituzionali – ha poi aggiunto Franceschini – ma io sono qui per sostenere Vincenzo De Luca come candidato alla presidenza della Regione Campania. Siamo in campagna elettorale e ognuno sostiene il candidato della propria parte politica”, spiega il ministro, sottolineando che De Luca “nella sua città ha governato con molto rigore e sarà sicuramente un ottimo interlocutore per il governo”.

Franceschini rimarca che “non c’è regione al mondo che abbia potenzialità turistiche come la Campania”. Pur precisando di non voler fare campagna elettorale su questo tema, evidenzia che “tutto il sistema italiano negli anni passati, anche al di là del colore dei governi nazionali, non ha investito come poteva nell’arte, nella cultura e nelle capacità di attrazione turistica”.

fonte: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/05/25/news/francschini_ercolano_capitale_degli_investimenti-115234134/

Incontro elettorale Ciro Buonajuto con Ministro del Rio presso Hotel punta quattoventi

Incontro elettorale Ciro Buonajuto con Ministro del Rio presso Hotel punta quattoventi

Venerdì 22 maggio 2015 ore 20 c’è stato l’incontro elettorale del candidato sindaco Ciro Buonajuto insieme al Ministro Graziano del Rio, l’on. Pina Picierno, la senatrice Teresa Armato, il segretario regionale TARTAGLIONE e tantissimi cittadini a gremire la saletta delle riunioni del complesso Hotel Quattroventi di Ercolano.

[g-gallery gid=”162″]